Giulia e Michele in Sicilia

Giulia e Michele in Sicilia

Per Giulia e Michele decidere di sposarsi in Sicilia è stato un gioco da ragazzi.

Un paio di anni prima del matrimonio infatti, sono stati in Sicilia per un breve viaggio e in quell’occasione hanno visitato Scopello e la relativa Tonnara…. ed è stato subito amore: “se ci sposiamo, sarà sicuramente qui!” si sono detti.

E qualche tempo dopo, così è stato.

Io non potrei trovarmi più d’accordo con loro sulla scelta del luogo.

Quando si arriva a Scopello sembra di essere immersi in un film di Tornatore: viste mare mozzafiato, imponenti montagne alle spalle, una sensazione di “paese cristallizzato nel tempo”, dove la vita si volge intorno alla piazza (o meglio, al Baglio!), al caffè e alla chiesa.

Tutti ingredienti perfetti per l’ idea di matrimonio che Giulia e Michele avevano in mente e soprattutto per fuggire dal caos cittadino di Dubai, dove attualmente vivono.

Scopello è stata la cornice perfetta per coronare il loro sogno di matrimonio shabby chic.

Un piccolo ricevimento con circa 60 invitati a fare da testimoni al loro “si” pronunciato nella chiesa Giardino di Scopello.

Molti dettagli hanno reso questo evento unico e indimenticabile, e per me molto divertente da pianificare.

Primo tra tutti una cartolina di ringraziamento molto creativa.

Il giorno prima, dall’unico tabaccaio di Scopello ho acquistato 60 cartoline del luogo (una per ogni invitato) che durante l’aperitivo gli ospiti hanno affrancato e scritto il proprio indirizzo, con lo scopo finale degli sposi di scrivere un pensiero personalizzato durante il viaggio di nozze e far recapitare le cartoline direttamente a casa.

Il mio momento preferito è stato il flashmob organizzato dagli amici, che ha movimentato tutta la giornata del matrimonio. Infatti, in ogni momento in cui non c’erano sposo o sposa nei dintorni, gli amici facevano prove, passi di danza, piccole coreografie perché provenendo e vivendo tutti in luoghi diversi non avevano avuto mai modo di provare assieme.

Il matrimonio è stato totalmente shabby chic: colori bianco e corda, intervallati dal verde delle foglie dei fichi d’india e delle erbe aromatiche. Abbiamo usato bottiglie di vetro da latte, barattoli Bormioli, sale grosso e iuta.

Per l’aperitivo è stato ricreato un allestimento da mercato locale… in versione chic!

Le varie isole a tema avevano la segnaletica del mercato (Latteria, Macelleria, Pescheria), che subito dopo il taglio torta si è trasformato in un grande parco giochi di dolci (graniteria, locanda, pasticceria).
Un altro aspetto che mi ha molto divertita è stata la parte social dell’evento.

Abbiamo creato diversi hashtag, un photo corner e diversi angoli e occasioni per gli ospiti di farsi foto, erano dunque tutti invitati a fotografare alcuni dettagli dell’evento e postali su una pagina Facebook dedicata.

Godetevi la gallery e il video di questo delicato matrimonio shabby social!

Catering: Valentino Catering
Foto: Serena Cevenini
Abito sposa: Spose di Milano
Fiori: http://www.frazzittafiori.net
Location: Tonnara di Scopello

Matrimonio in Sicilia