Linda e Avichai

Linda e Avichai

Linda è una giovane donna americana, figlia di un famoso gallerista moderno di New York dove lei stessa lavora come direttrice, mentre Avichai viene da Londra, dove lavora nel settore finanziario.

Un matrimonio elegante e tradizionale secondo i dettami della religione ebraica, che ha richiesto tutte le competenze acquisite nella mia carriera di wedding planner; un evento di più giorni, con ospiti dislocati in diversi hotel della zona e prevedeva differenti attività pre e post matrimonio.

La mamma della sposa mi ha contattata mesi prima quando avevano già scelto la location per l’evento, l’Hotel Regina Palace a Stresa, luogo della cerimonia e del ricevimento.

Nonostante i piani iniziali per la cerimonia e il cocktail in giardino, il giorno fissato per il matrimonio è stato necessario un piccolo cambio di programma in quanto il tempo minacciava pioggia, abbiamo dunque spostato la cerimonia all’interno di una delle sale dell’hotel, più precisamente nella “sala rossa”.

Linda e Avichai si sono preparati in due diverse aree dell’hotel per poi incontrarsi sotto la Chuppah allestita per l’occasione.
Con l’intento di rispettare le tradizioni del matrimonio ebraico in chiave moderna, il Chuppah, il baldacchino sotto il quale si trovano gli sposi durante la cerimonia, è stato da noi pensato con un’allure da palcoscenico: ecco quindi un Chuppah moderno e stilizzato, delimitato agli angoli da quattro grandi vasi cilindrici contenenti bellissime rose bianche.

Linda e Avichai hanno richiesto un matrimonio tradizionale, organizzato secondo i dogmi della religione ebraica, anche se rivisitato in chiave moderna. La sala del ricevimento è stata organizzata con una combinazione di tavoli lunghi (per gli amici) e tavoli rotondi, apparecchiati con tovaglie bianche e argenteria raffinata. Il giusto tocco di romanticismo è stato dato da diversi centritavola, composti da vasi cilindrici contenenti alternativamente orchidee, calle, ortensie e lisianthus. Al centro della sala, una grande pista da ballo, arricchita con luci scenografiche. L’intero salone, splendidamente allestito, è stato lo sfondo non solo per il ricevimento di nozze e i discorsi di parenti e amici ma anche per i festeggiamenti a seguire che si sono prolungati fino alle prime luci dell’alba.

L’organizzazione di questo matrimonio è stata l’occasione perfetta per combinare tradizione e modernità in una cerimonia romantica.
Mazal Tov a Linda e Avi!

Numero di ospiti: circa 180
Tipo di evento: matrimonio tradizionale con cerimonia ebraica.
Location: Hotel Regina Palace, Stresa
Catering: Convivium Kasher
Fiorista: un Fleur de Fleur
foto e video: photo27

Mazal Tov!